Skip to content

Parents de louane

  • by

Parents de louane; Parents : Isabel Pinto dos Santos, Jean-Pierre Peichert

Louane n’a jamais caché son histoire personnelle. Elle avait 17 ans lorsqu’elle a été découverte orpheline par ses quatre sœurs et son frère. Avant l’apparition de Louane dans “The Voice” en 2013, son père est décédé d’une maladie. Un an plus tard, c’est sa mère qui succombe à une longue maladie qui l’affecte également. Les chansons “Maman” et “Si t’étais là” leur ont été dédiées par Louane.

Parents de louane
Parents de louane

L’un des rares cas où Louane a mentionné ses parents était lors d’une interview au magazine « Sept à huit » diffusée sur TF1 en 2016. Du coup, elle raconte : « Ma mère m’a inculqué l’amour du travail acharné. (. ..) Et mon père avait un coeur énorme, et j’espère que je le suis aussi aux yeux des autres; c’est quelque chose que je veux réaliser dans le futur (…) C’est normal que tu y penses tous les jours. Mais Je viens avec toi. Et j’ai conscience qu’ils sont toujours présents malgré tout “… ..

“I miei genitori sono stati resi inabili dal compito”

Era la figlia di Jean-Pierre e Isabel Peichert, che possedeva un’attività assicurativa a Hénin-Beaumont, nel Pas-de-Calais, e nella vita reale si chiamava Louane. Una famiglia di sei figli: Stéphanie, Céline, Marie, Louise, Anne (Louane) e Benoît, tutti frutto di una precedente relazione. Era un “bordello gioioso”, ha ricordato Louane in un’intervista del 2015 alla rivista Libération. “C’era sempre molta gente, molto rumore, molta attività”, ha detto.

In una trasmissione speciale mercoledì 25 novembre, France 2 interpreterà “La famiglia Bélier”, il film che ha lanciato la giovane Louane alla ribalta. Da quando ha perso entrambi i genitori, l’attrice e cantante si è trovata per la prima volta sotto i riflettori. Questo è un dramma terribile.

Il più grande successo a sorpresa di quest’anno all’ufficio del cinema è stato The Bélier family, che ha ottenuto ben 7,5 milioni di spettatori nel 2014. Questa è un’occasione per tutto il pubblico di conoscere Louane, una giovane cantante che era su The Voice un anno prima e è stata premiata con il César per la migliore speranza femminile come risultato della sua interpretazione nello show. Tuttavia, nonostante il successo lo faccia sicuramente girare la testa, il suo cuore è ancora un po’ stretto a causa di un’atroce tragedia: la morte dei suoi due genitori.

Parents de louane

Infatti, all’età di diciassette anni, Louane si ritrova nella posizione di orfana. Suo padre, Jean-Pierre Peichert, è morto il 20 febbraio 2013, dopo una lunga battaglia contro la malattia. Aveva vissuto abbastanza a lungo per vederla esibirsi in The Voice di TF1 nel 2012. All’epoca, ha rilasciato la seguente dichiarazione durante un’esibizione in prima serata in cui ha cantato la canzone Imagine di John Lennon: “Era la sua canzone preferita, e lui cantava tutto il tempo.

Mi ha chiesto di eseguire questa canzone al suo funerale, ed è esattamente quello che ho fatto. Stasera è la notte in cui devo accontentare mio padre; per me sarebbe il culmine di tutte queste settimane di duro lavoro e preparazione”. Suo padre, nato in Germania e cresciuto in Polonia, è morto quando lui aveva appena 59 anni. A quel tempo, ha lavorato come business manager per SCAD Assurances a Hénin-Beaumont, in Francia.

Parents de louane
Parents de louane

La vita di Louane è già stata colpita da questa triste tragedia quando sua madre Isabel Peichert – nata Pinto Dos Santos – è morta il 28 aprile 2014. Sua madre, nata in Portogallo, lavorava come direttore generale di SCAD Assurances, l’azienda di famiglia , al tempo. Nonostante avesse appena 50 anni, fu anche colpita dalla malattia. L’autrice, Loune, aveva scritto di sua madre sulle pagine di Télé 7 Jours, con la quale aveva avuto una relazione tesa quando era un’adolescente. Secondo lei, “Mia madre ha fatto del suo meglio, e io sono stata terribile”, ha detto lo scorso ottobre.

Nel 2018, la giovane madre di Esmée ha fatto

Un riferimento fugace alla perdita dei suoi due genitori nel programma televisivo Sept à Huit (Seven to Eight). “Trovo un po’ triste sollevare l’argomento a meno che non serva a uno scopo. Non sarà mai la mia firma, e non sarà mai una carta che porto con me (…) Il lavoro di gusto è stato tramandato a me da mia mamma (…) E mio padre aveva un cuore formidabile, a cui penso ogni giorno; per me è naturale farlo. Ma è qualcosa con cui devo convivere. E sono certo che loro Ci sarò qualunque cosa accada “-si è espressa.

Durante la sua apparizione nel famoso programma televisivo The Voice, la giovane e bella Louane ha catturato l’attenzione del pubblico. Ha incantato il pubblico con la sua voce dolce, in particolare in Imagine di John Lennon, che ha cantato. Una canzone con molto significato poiché era la musica che suo padre si divertiva ad ascoltare prima di morire pochi mesi dopo:

Questa canzone è dedicata a mio padre, scomparso due mesi e mezzo fa. Era la sua canzone preferita e volevo dedicarla a lui. Mi aveva chiesto di cantarlo per lui alla sua festa, ed è esattamente quello che ho fatto con Expliquait-elle sul TF1 t fase della rete elevision nel 2013.

Dopo la conclusione del suo viaggio su The Voice, la giovane donna, che aveva ancora meno di vent’anni, ha visto aprirsi un mucchio di porte nella sua direzione come risultato del suo successo. È a questo punto che ha integrato con successo l’industria cinematografica…

Una salita inattaccabile di successo

Nel 2014, la bella bionda appare nel film La famiglia Bélier, diretto da Eric Lartigau, presentato in anteprima al Festival di Cannes. È giusto dire che questa immagine è servita da catalizzatore per il suo sviluppo professionale. Nel 2015 le è stato conferito il Premio Lumière come miglior spettatore femminile e il premio César come miglior spettatore femminile.

Parents de louane
Parents de louane

Dopo un inizio promettente nell’industria cinematografica, torna con il suo primo album in studio, “Chambre 12”, che tutti conoscono. Louane è tornato con un nuovo album intitolato “Joie de vivre”, cinque anni dopo la sua prima pubblicazione di musica.

Louane è senza dubbio una delle più belle trasmissioni televisive musicali mai andate in onda sulla televisione francese. Naturalmente, ci sono state altre celebrità prima di lei, come Jenifer e Nolwenn Leroy, che hanno fatto entrambe parte delle prime due stagioni della Star Academy. Il destino della giovane, invece, è un po’ diverso.

Parents de louane

Il suo vero nome è Anne Peichert e ha solo 17 anni quando fa un’audizione per il prestigioso concorso per talenti TF1 The Voice: The Most Beautiful Voice. Nonostante abbia ottenuto una buona prestazione durante l’intero programma, non è in grado di rivendicare il trofeo alla conclusione.

La felicità dei bambini viene messa alla prova nel 2013 e nel 2014 quando perdono i genitori dopo un intervallo di un anno. Il padre è morto nel febbraio 2013 all’età di 59 anni, mentre la madre è morta nell’aprile 2014 all’età di 50 anni. “I miei genitori erano sfiniti dal compito”, confida Louane in una lunga intervista a Le Figaro, che presenta una lunga foto dei suoi genitori.