Skip to content

Mallory gabsi oeil

Mallory gabsi oeil; Mallory Gabsi è uno dei quindici candidati in lizza per la posizione di Top Chef 2020. Nonostante abbia appena 22 anni, il giovane ha già alle spalle una carriera professionale di successo. Sapeva di aver trovato la sua carriera ideale quando si iscrisse a una scuola alberghiera all’età di dodici anni. La sua permanenza al ristorante due stelle Sea Grill, dove ha lavorato con lo chef Matagne, è stata dal 2015 al 2017. Dopo un mandato come chef de partie all’Hertog Jan di Bruges, ha continuato a lavorare come chef de partie in Francia, presso il Domaine de la Breteshe a Missillac, prima di tornare al Sea Grill di Bruxelles come chef de partie a rotazione.

È possibile che sia successo qualcosa che ha messo tutto in dubbio, come ha affermato Mallory Gabsi nel primo episodio, andato in onda il 19 febbraio. “Purtroppo nel 2014 sono stato coinvolto in un incidente. Sono stato anche battezzato verso la conclusione del mio stage in un ristorante stellato Michelin. Dire addio a qualcuno che ammiri è un po’ uno scherzo, vero? Un secchio era stato appoggiato a terra, me l’ha lanciato un collega, ma conteneva acqua mista ad acido. “L’ho preso dritto in faccia e da allora ho completamente perso la vista da un lato. ,” Ha aggiunto.

Mallory gabsi oeil
Mallory gabsi oeil

Mallory ha potuto contare sul supporto delle persone a lei più vicine in questo momento difficile. Tutti erano presenti per dargli una nuova prospettiva di vita. ” Ha avuto un profondo impatto sulla mia vita. I miei occhi si sono aperti a tante cose e mi ha aiutato a sviluppare una personalità che prima non avevo. Anche se è stato un incidente, mi ha dato forza. “Ho non ho mai avuto nulla che mi ostacolasse mentre svolgevo il mio lavoro e mantenendo sempre un sorriso stampato in faccia”, ha detto.

Cosa pensa Mallory Gabsi della persona responsabile dell’incidente


Mallory Gabsi non è rimasta in contatto con l’individuo che le ha lanciato il secchio in faccia. “Lo biasimo senza essere arrabbiato con lui”, confida oggi a TV Mag. Al momento del suo nonnismo, il ristorante stava per chiudere per una settimana. “Eravamo nel bel mezzo delle pulizie”, ha detto il giovane, spiegando così la presenza in cucina di questa sostanza nociva.

“E’ stato un incidente”, dice. Chiunque mi abbia lanciato questo negli occhi non l’ha fatto apposta. “Involontario, questo gesto ha tragicamente avuto effetti significativi. “Due-tre giorni dopo l’incidente, sono stato avvisato che non avrei più rivisto un occhio”, afferma il contendente Top Chef. Se ha imparato a vivere allo stesso modo, Mallory Gabsi ha ancora “la prospettiva di ritrovare la vista”:

Mallory gabsi oeil
Mallory gabsi oeil

“La medicina per gli occhi sta facendo molti progressi. Tra 10 o 15 anni forse… ci credo ancora e i medici ne sono sicuri, aggiunge. Non ho mai voluto avere un occhio di vetro. Così è la vita. Il mio occhio semplicemente non riesce più a vedere, ma va bene e si muove. E forse, un giorno, potrebbe rivedere…

Determinato ad affermarsi come Top Chef, Mallory era entusiasta di esporre il suo cibo incentrato sulla qualità e l’accuratezza di una gastronomia eccezionale. Secondo un comunicato stampa diffuso da M6 all’inizio di febbraio, il giovane belga aspira a creare un proprio ristorante in pochi anni e desidera essere riconosciuto come chef stellato Michelin.

Maxime Zimmer ha messo da parte i suoi coltelli dal primo numero di questa stagione 11 di Top Chef, Mallory Gabsi è attualmente l’unico rappresentante della nazione piatta. Il giovane di 22 anni, chef de partie in un ristorante due stelle a Bruxelles, ha lavorato in diverse istituzioni di spicco. Durante i suoi anni di scuola, questo chef ha subito una catastrofe, che gli ha provocato la perdita della vista all’occhio destro. Per lui è stata una magnifica vendetta sulla vita!

Il concorrente di Top Chef 2020 aggiunge: “Dopo ci si abitua velocemente”

Ma grazie all’esperienza, al coraggio e alla forza di carattere, Mallory è riuscita a riscoprire i suoi orientamenti in cucina nonostante la catastrofe. “Dopo tutto va davvero veloce, impariamo velocemente” ha rimarcato il più giovane contendente di Top Chef 2020, “ci ci abituiamo presto”. Colui che in precedenza si era rifiutato di aderire al programma ha ammesso: “Il corpo umano è così perfettamente progettato che ci adattiamo da soli e oggi, Giro la testa più prontamente”.

Nel 2014, verso la conclusione di un apprendistato in un istituto a due stelle ad Anversa, di cui si rifiuta di identificare il nome, Mallory Gabsi ha subito un nonnismo andato estremamente storto. “Alla conclusione del mio tirocinio, la squadra ha voluto battezzarmi. Mi hanno lanciato addosso uova, farina, latte. Dopodiché, uno degli uomini ha notato un secchio d’acqua dietro di lui e me lo ha lanciato in faccia. Solo che il secchio contenuto detergente industriale per la pulizia dei forni, ha informato TV Mag. È così che ho perso la vista. »

Mallory gabsi oeil
Mallory gabsi oeil

“All’inizio non è facile”, ha dichiarato Mallory, parlando del suo ritorno alla cucina di un ristorante dopo il disastro. Interrogato dal giornalista se il suo occhio ferito lo avesse “disabilitato a cucinare”, il re dei fornelli, che dalla sua famiglia viene chiamato Malou, ha confessato: “All’inizio sì, mi giro e boom prendo la porta di un frigorifero quindi sì , all’inizio, devi adattarti”.

A seguito di un nonnismo andato storto, Mallory Gabsi quasi non poteva più svolgere la sua vocazione. Ma il semifinalista di Top Chef 2020 su M6 è riuscito a trascendere se stesso nonostante il danno all’occhio. Tuttavia, questo infortunio all’inizio gli ha dato qualche difficoltà in cucina.

“Mi giro e sbatto, rimuovo una porta del frigorifero” \sIl semifinalista di Top Chef 2020 ha rivelato in Alix Battard nello show RTL INFO 13H su RTL Belgium. Mallory Gabsi ha parlato in particolare dei suoi problemi a seguito dell’infortunio all’occhio che ha quasi interrotto la sua carriera e distrutto il suo obiettivo. Ricordiamo che è stato durante un nonnismo di alcuni anni fa che il richiedente dello spettacolo M6 aveva ricevuto un secchio con l’acido in faccia. Un evento terribile che gli era costato 6 mesi di arresto e terapia.